Start of a Rotation

Paul Graham in “end of an age” ha costruito con una serie di scatti un unico grande sguardo basandosi sulla rotazione della testa dei soggetti nelle foto.


“Start of a rotation” , in simil modo  e’ nata sfruttando l’obiettivo della macchina fotografica . sono partita infatti , fotografando un soggetto fermo dove i vestiti ruotavano su di esso.


Ho realizzato così dei nuovi modelli basandomi sullo sconvolgimento dei punti di vista.


La collezione è composta da capi in maglia e in tessuto rigorosamente nelle tonalità del grigio, con texture geometriche che evidenziano gli spostamenti e le alterazioni, tessuti tagliati in sbieco o cuciti sul rovescio, cuciture spostate e modelli asimmetrici che possono essere indossati in diversi modi cambiando ancora una volta prospettiva.